Psicologia di coppia: 4 elementi perché sia sana – Consiglio#03

Psicologia di coppia: 4 elementi perché sia sana – Consiglio#03



Psicologia di coppia. La coppia “sana” esiste? Quali elementi la definiscono?
Secondo me almeno 4 sono gli elementi (per nulla scontati) che possono essere coltivati per dare più prospettiva alla coppia….

Se ti interessa l’argomento potresti leggere anche:
Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere: http://amzn.to/1Mp8E3W
La crisi della coppia. Una prospettiva sistemico-relazionale: http://amzn.to/1UWOOhh
Se mi ami, non amarmi: http://amzn.to/1ij7lYy
Come fare un matrimonio felice che dura tutta la vita: http://amzn.to/1Msxf9E

Contattami su:

Home

Luca Mazzucchelli


Approfondimenti e bibliografia su
http://www.psicologo-milano.it/articoli-psicologici/articoli-vari/137-coppia-sana

Iscriviti qui al mio video corso gratuito sulla crescita personale: http://bit.ly/Crescita

source

March 19, 2013 / 28 Comments / by / in
  • Bravissimo

  • Beh, mi hai tolto un bel peso con questo video. Posso dire che i quattro punti ci sono tutti 🙂 !! Alle volte noi donne perdiamo tempo a cercare il problema dietro la luce… chissà perché accade !?!

  • Altre cose importante sono la comunicazione, l'onestà, il rispeto e la fiducia.
    Mi è piaciuto questo video, complimenti.

  • grazie!

  • Complimenti per il video..io rifletto bene su come il punto 1 ..ho notato che in molte coppie c'è sempre una persona(più dell'altra) che non riesce a fare meno dell'altra..volevo chiederle:è possibile che ,se si risolve questo problema ,il ruolo delle persone si capovolga o si crei un equilibrio come prima?
    Roberto

  • potrebbe essere, le persone però devono accettare questa possibilità. in una coppia se cambia uno deve necessariamente cambiare anche l'altro…

  • quindi, se improvvisamente tizio si mostra interessato di nuovo,sempronio deve accettare e disinteressarsi volutamente? I cambiamenti poi si hanno in breve o lungo tempo? Grazie.

  • non è così semplice entrare nello specifico di una coppia in particolare, diciamo che dipende, e quindi non so dare una risposta a questa domanda 🙂

  • ..mi rendo conto che non è facile rispondere : )..grazie per l'attenzione.

  • e io che ho sempre pensato di vivere in una coppia "anomala" …in realtà siamo semplicemente una coppia sana!

  • Buon per voi :-))

  • Suocera e Edipo Felice… detto tutto! xD

  • Molto interessante questo video e anche gli altri!! 😉
    Concordo su tutti i punti, e aggiungerei anche l'importanza del rispetto e della lealtà reciproci. Sul primo punto invece sono un po' perplessa… di certo sarebbe qualcosa di fondamentale, però purtroppo nel concreto è difficile immaginare davvero di poter vivere serenamente anche senza quella persona, specialmente se da tanti anni fa parte della nostra vita. In questo caso è un po' complicato… ma di certo invidio chi ci riesce! 🙂

  • Stupendo video e lo trovo terribilmente interessante! 🙂 Complimenti veramente!
    io volevo chiedere una cosa sul punto 4: quando è considerabile troppa autonomia e quando troppo poca? Non far fare qualcosa al partner perchè secondo noi non è una cosa giusta da fare significa togliere autonomia (se prima se ne è parlato)?
    Io credo che nella coppia serva anche fiducia e il non prendersi troppo sul serio…! Ancora complimenti e grazie! Flora

  • Dire la verità sui propri pensieri al proprio partner è sempre giusto?

  • Io cerco sempre di comprendere e di farmi comprendere, ma ho notato che è molto difficile e che molto spesso chi mi sta accanto non riesce a "starmi dietro", e quindi devo fare un passo indietro e sacrificarmi spesso. Cosa potrei fare?

  • Luca, questo video è utilissimo e ben fatto! Grazie! Per fortuna io e il mio partner abbiamo ben chiara l'importanza di questi 4 fattori e cerchiamo di metterli in pratica…e quando ci riusciamo, la coppia ne trae beneficio e, di conseguenza, anche il clima in cui crescono i nostri due bimbi!

  • Buongiorno Luca, per progetto cosa intendi?
    È necessario a tuo avviso "mettersi a tavolino" e decidere quale sia la direzione da intraprendere o può essere valido anche affidarsi all'intesa….
    Il mio fidanzato è un po' restio a comunicare le sue emozioni……
    Grazie.

  • perfettamente d'accordo! bisogna ricordarsi di essere entità individuali, il nostro partner è un compagno di vita che ci da forza ma non può colmare tutti i nostri interessi e bisogni. se è un rapporto sano non poniamoci neanche il problema "non potrò vivere senza di te". Il partner è li per ora, non va da nessuna parte. non fate l errore di proiettare il vostro modo di amare e il vostro carattere sull'altra persona, anzichè pretendere certi atteggiamenti, attenzioni o interessi che che fanno parte della vostra personalità, non della sua, cercate di capire conoscere e confrontarvi. non cercate di cambiare una persona ma al massimo insegnategli a capire come rapportarsi con voi e fatevi conoscere, dite sempre quello che pensate(equilibrio del potere), mantenete salda la vostra integrità, individualità, i vostri affetti e interessi. voi stessi siete la prima risorsa più importante di tutte e ricordate che per essere felici in due bisogna per prima cosa stare bene con se stessi. e ovviamente progettare aiuta a perseguire uno scopo comune e tenere vivo il rapporto, dopotutto ognuno ha bisogno di uno scopo o un fine in ogni cosa

  • Il mio ragazzo quando litighiamo tiene tutto dentro e le incomprensioni non vengono confrontante, ho cercato di farli capire che deve aprirsi ma ancora nulla, come posso fare? Grazie

  • I massaggi! sono un modo ottimo per mettere in relazione la coppia in una situazione di calma, per aumentarne il grado di intimità ed esplorazione reciproca del corpo . Potrebbe facilitare il dialogo e l'apertura all'espressione delle emozioni.  Consigliare ad ambedue i membri della coppia un brevissimo corso di massaggi potrebbe essere un modo per arricchire le occasioni di condivisione.

  • io ho una domanda sul progetto…forse assurda ma chiedo lo stesso…io sentivo di non avere forse per la mia età un progetto futuro di famiglia o simili con la mia ex ragazza insomma non mi vedevo con lei nel futuro…nonostante mi sentissi legato emotivamente a lei…il progetto poteva essere anche qualsiasi altra cosa del tipo aprire una palestra con lei?

  • Quanto condivido..:)
    Non si può delegare al partner una responsabilità così grossa da "senza di te, non vivo", crea angoscia.
    Condivido sul fatto che all'interno della coppia ci si da la "staffetta" in questione di "leader".
    Non bisogna essere per forza d'accordo in tutto.
    Nella coppia si perde di attrazione reciproca e di identità (e anche di sana responsabilità) facendo tutto insieme e appoggiandosi continuamente sul partner.
    Ho capito bene?

  • Tutte cose vere!! Io vedo tante coppie in cui l'uomo o la donna vanno in crisi se non sono costantemente appiccicati al partner, coppie in cui è uno solo a comandare e l'altro (o altra) deve subire, coppie deve uno stabilisce che gli amici dell'altro sono detestabile e non esiste compromesso. Dopo diverse esperienze disastrose, proprio per tutti questi errori, sono arrivata alla conclusione che una coppia sana, come un rapporto di qualsiasi tipo, si basi sull'equilibrio, per cui magari ci si sente dieci minuti, e poi si continuano le proprie faccende senza stare ossessivamente in attesa che il telefono squilli, poi è chiaro che non si deve dare al partner (come succede spesso) l'impressione di contare zero, ma ricordarsi di avere una vita al di fuori della propria relazione è una cosa giusta e sana.

  • Parabéns pelo vídeo, este tipo de vídeo torna nossa vida melhor a cada minuto! Já compartilhei e me inscrevi no canal, obrigado mesmo. Produzimos vídeos para Relaxar e Meditar também, se puder veja nosso perfil e conheça nosso trabalho também, se curtir está convidado para se inscrever 😀

    O link do nosso vídeo mais recente é:

    (1 HORA Música Relaxante com Sons de Água e Pássaros Meditação Relaxing Music)

  • Non fa una piega…noi,mio marito ed io ci siamo sempre presi i nostri spazi…abbiamo fatto spesso serate da "fidanzati" lasciando tre figli a familiari, solo due orette,tempo di una cenetta romantica😆,tu sei una grande persona,grande DOCTOR grazie infinite per le grandi conferme giornaliere…grazie di cuore❤

  • Io e mio marito cerchiamo di mantenere il serbatoio d'amore dell'altro sempre pieno. Sappiamo di parlare due linguaggi d'amore differenti. Io cerco di parlare il suo linguaggio e lui il mio, così ci sentiamo amati e riusciamo ad amare nel modo corretto. Quando lui rende felice me e io rendo felice lui si crea il giusto equilibrio.

  • bravissimo

%d bloggers like this: